Il ciclo di hype

Tempo fa ci capitò di partecipare a una gara per ottenere un progetto abbastanza importante. Cercammo di esaminare con cura la questione, vagliammo le tecnologie disponibili e alla fine creammo una proposta basata su un misto di conoscenze personali, istinto e buon senso. Ci aspettavamo che la nostra proposta sarebbe stata vagliata da un consulente tecnico del potenziale cliente, e …

Le origini di Jaewa

(Autori: Jacopo e Valeriano, co-fondatori di Jaewa) Dopo la laurea entrambi gravitavamo nell’ambiente universitario ed eravamo collaboratori a tempo pieno del Laboratorio di Ingegneria del Software (che poi cambiò nome in Laboratorio di Tecnologie del Software) creato dal professor Vicario. Tutti e due ci stavamo guardando attorno e cercavamo di capire cosa volessimo fare della nostra vita e, soprattutto, come. …

Il nostro momento più difficile

Prima di scrivere questo articolo ci abbiamo pensato a lungo. Parlandone tra di noi siamo arrivati a porci domande come: è vantaggioso che un’azienda mostri di aver avuto momenti duri, momenti di difficoltà? Alla fine ci siamo risposti che sì, è giusto. Prima di tutto perché negarlo è inutile, e poi perché crea una strana sensazione nell’aria, quella specie di …

La percezione dell’informatico e il problema dei preventivi

Terza legge di Clarke: “Qualunque tecnologia sufficientemente avanzata è indistinguibile dalla magia.” L’informatica è, per molti clienti, sufficientemente avanzata. Non ci stiamo dichiarando apprendisti stregoni, quindi facciamo un passo indietro. Tutti siamo stati clienti di qualcuno e, quando siamo nelle vesti del cliente, spesso non ci interessa come la persona di fronte a noi risolverà il nostro problema purché lo …

La Formazione Continua inizia dal confronto

Abbiamo deciso di inaugurare una tradizione interna, o almeno speriamo che funzioni e che diventi tale, quella cioè di fissare delle riunioni in cui di volta in volta un membro della squadra presenterà a tutti gli altri un argomento, una scoperta, una pratica o anche (perché no) un problema che lo affligge. In parte lo abbiamo sempre fatto: Jaewa è …

La prima lezione

Come Asimov, anche noi abbiamo le nostre tre leggi fondamentali: Non so qualcosa se non lo studio Non so veramente qualcosa se dopo averlo studiato non lo uso. Non sono davvero esperto in qualcosa se dopo averlo studiato e usato non so spiegarlo a qualcuno. La conclusione è che insegnare fa parte del processo con cui si arriva a padroneggiare …

Il colloquio di lavoro

Quando sappiamo di dover parlare per la prima volta con un candidato, ci torna in mente il Tenente Colombo, che magari non sapeva niente di informatica ma di tante altre cose sì. Ci torneremo tra poco. Negli ultimi tempi abbiamo fatto molti colloqui con possibili nuove entrate nel team Jaewa, ne stiamo ancora facendo, in verità. Riceviamo candidature di vario …

Strumenti e buone pratiche di programmazione

Qualche giorno fa ci siamo imbattuti in un elenco trovato in rete, uno dei tanti che si proponeva di elencare i 10 strumenti che qualsiasi programmatore Java utilizza (o dovrebbe utilizzare) nella sua quotidianità. Al di là delle voci in sé, molte delle quali erano secondo noi discutibili, ci ha dato uno spunto per riflettere sul nostro lavoro. Facciamo un …

“JAVA o PYTHON” è una buona domanda?

Qualcuno ci ha mandato un articolo che mette a confronto Java e Python con l’obiettivo (assurdo) di capire quale dei due linguaggi sia il migliore. La questione, così posta, non ha ovviamente senso ma ci ha spinti a farci una domanda: se uno studente venisse da noi e chiedesse se deve partire da Java o da Python, cosa risponderemmo? E …

Software, rinnovabili e open data

E’ ormai noto che Apple stia aumentando il suo impegno ecologico, prendendo accordi con i suoi fornitori in Europa perché le mandino solo energia prodotta da fonti rinnovabili. Ok, la notizia di per sé non ci lancia in un mondo nuovo: conosciamo tutti l’impegno di certe compagnie verso un mondo più sostenibile (una nota positiva che non ne esclude altre …